È stata la settimana perfetta quella appena trascorsa per la Ima Cava Basket. La squadra cara al presidenteMarco Ascoli, infatti, domenica 28 ottobre, al Palairno di Baronissi (campo di casa degli Eagles, in attesa dell’omologazione della palestra “Mauro e Gino Avella” di Pregiato), si è imposta 77-59 nella temibile sfida, valida per la quarta giornata del campionato di Serie C Silver, contro i salesi della Pallacanestro Trinità, conquistando così altri due punti preziosi in classifica, dopo quelli messi in cassaforte giovedì 25 ottobre contro ilBasket Parete.

Le prime battute del match sono state equilibrate, tant’è che il primo quarto si è concluso in parità (24-24); nella seconda frazione di gioco invece la compagine metelliana, dopo essersi portata in vantaggio di ben 6 punti, grazie a due tiri da tre messi a segno in rapida successione da Orazzo, ha accusato un calo di lucidità. Ne ha approfittato la formazione di Sala Consilina, allenata dall’ex Pino Ferrara, che ha operato il sorpasso e chiuso il parziale in vantaggio (36-39).

I ragazzi di coach Festinese hanno beneficiato della pausa lunga e al rientro dagli spogliatoi hanno messo in campo un atteggiamento positivo che ha consentito loro di prendere rapidamente il sopravvento e di infliggere agli avversari, nel terzo quarto, un sonoro 21-4. Nell’ultima frazione di gioco capitan Senatore e compagni hanno incrementato ulteriormente il vantaggio, fino al definitivo 77-59.

Ottima la prova d’insieme degli Eagles che hanno difeso bene e sono stati bravi ad approfittare delle leggerezze nella costruzione del gioco della squadra ospite; su tutti da incorniciare la prestazione di Andrea Somma, miglior realizzatore di giornata con 22 punti messi a referto.

“Abbiamo giocato una partita di grande cuore e grande applicazione. Sapevamo che loro erano una squadra forte e nei primi due quarti le loro qualità si sono viste – ha dichiarato coach Festinese. – Abbiamo fatto un po’ fatica nei primi due quarti; al rientro dagli spogliatoi abbiamo approcciato la partita con un altro atteggiamento: abbiamo difeso forte e probabilmente questa è stata l’arma vincente.”

Nel prossimo turno di campionato la Ima Cava Basket sarà impegnata sul campo del Basket Mugnano. CoachFestinese s’attende un’altra sfida difficile:

“In questo campionato non ci sono partite scontate, tutti gli incontri sono duri e a maggior ragione quello di Mugnano dove c’è un campo molto ostico e una squadra ben allenata. Lavoreremo per farci trovare pronti”.

Contento per l’esito della partita ed in generale per il percorso che sta compiendo il Cava Basket sotto la guida tecnica del coach Festinese, si è dichiarato il presidente Marco Ascoli:

 “Una vittoria importantissima perché saranno poche le squadre che faranno punti con la Pallacanestro Trinità che è un’ottima squadra, allenata da un ottimo coach come Pino Ferrara – ha affermato Ascoli. – Siamo molto contenti perché la fase iniziale di amalgama di una squadra che cambia tre componenti del quintetto base è un processo lungo ed importante e coach Festinese sta facendo un lavoro straordinario insieme ai ragazzi”.

TABELLINO

 Ima Cava Basket – Pallacanestro Trinità 77-59 (24-24; 12-15; 21-4; 20-16);

Ima Cava Basket: Somma 22, Senatore 15, Catapano 9, Orazzo 8, Di Somma 8, Fiorillo 6, Russo R. 6, Chirico 3, Russo C. , Santucci , Di Marino , Pisapia Ne.

Pallacanestro Trinità: Fabiano 19, Ambrosano 18, Capaccio 7, Piscicelli 6, Botta 4, Durante 3, Norci 2, Campaiola G., Campaiola M., Altavilla, D’Elia Ne.