La IMA Cava Basket ha superato con il punteggio di 64-48 il Basket Mugnano, nella sfida, valida per la quinta giornata di ritorno della Serie C Silver campana, che si è disputata, domenica 10 febbraio, alla palestra “Mauro e Gino Avella” di Cava de’ Tirreni. La terza vittoria consecutiva ha consentito agli Eagles di compiere un ulteriore passo verso l’aritmetica qualificazione ai play-off, che oramai è pura formalità. La squadra di coach Festinese si mantiene inoltre, con 26 punti, al secondo posto in classifica, a pari merito con la Promobasket Marigliano, che, però, ha una differenza punti favorevole negli scontri diretti. Aumenta invece il distacco dalle inseguitrici; infatti, nel big match di giornata, la Cestistica Benevento ha battuto il Forio Basket. Un successo che ha consentito ai sanniti di agguantare gli avversari in classifica, a quota 22.

La partita non è stata mai in discussione; il ritmo compassato di Mugnano non ha creato particolari patemi alla retroguardia dei padroni di casa che hanno chiuso il primo quarto sul +11, concedendo solo otto punti agli avversari (19-8). Nella seconda frazione di gioco la musica non è cambiata, sebbene il Cava Basket, dopo aver raggiunto il massimo vantaggio di +17, abbia consentito alla squadra ospite di rosicchiare qualche punto. Il primo tempo della partita è terminato così sul 32-18. Gli Eagles sono tornati in campo dopo la pausa, con l’intento di mettere al più presto il sigillo sulla partita; e in effetti il distacco tra le contendenti si è dilatato ulteriormente nel terzo quarto (57-34). Con la partita ormai in pugno, i metelliani hanno allentato la presa nell’ultimo parziale, amministrando il vantaggio fino alla sirena che ha decretato la fine delle ostilità sul punteggio di 64-48.

L’andamento piuttosto agevole dell’incontro ha consentito a coach Festinese di dare spazio a tutti i componenti del roster. In particolare, tra i giovani, si è distinto il play Carlo Russo, autore di una pregevole prestazione condita da due triple messe a segno.

“Siamo stati bravi a non sottovalutare questa partita,” ha dichiarato Russo. “Abbiamo avuto un ottimo approccio e ci siamo messi subito davanti col punteggio, mantenendo a distanza di sicurezza gli avversari fino alla fine.

Dobbiamo continuare ad impegnarci e conquistare altri punti preziosi, nelle prossime partite, per garantirci il vantaggio del fattore campo nei play-off”.

ll match contro Mugnano passerà alla storia del Cava Basket anche per essere stato l’ultimo atto della presidenza di Marco Ascoli. Infatti, il numero uno degli Eagles ha annunciato che, per motivi personali, rinuncerà alla sua carica.

“Sono davvero orgoglioso di quanto abbiamo fatto e seminato in questi anni,” ha affermato Ascoli. “Ho deciso di rassegnare le dimissioni da Presidente del Cava Basket, per diverse ragioni, la prima delle quali è il tempo, che, a causa di un mio prossimo impegno, sarà insufficiente. La seconda ragione è la volontà di tutelarne l’immagine, che non può e non dovrà avere mai una connotazione politica se vuole continuare a crescere ed essere credibile. La mia etica – prosegue il Presidente Ascoli – mi impone questa strada, anche per insegnare ai nostri ragazzi che la vita è fatta di scelte e di correttezza. Potevo rimanere e non dare quello che loro serviva, ma non sarebbe stato giusto, nei loro confronti e nei confronti di chi ha riposto in me la propria fiducia e si impegna tutti i giorni per far funzionare questa splendida Associazione sportiva”.

Nel prossimo turno di campionato, in programma domenica 17 febbraio alle 18:15, il Cava Basket farà visita alla Virtus Curti, fanalino di coda della classifica.

TABELLINO

IMA Cava Basket – Basket Mugnano 64 – 48 (19-8, 13-10, 25-16, 7-14).

IMA Cava Basket: Chirico 11, Di Somma 9, Russo C. 8, Senatore 8, Somma 8, Catapano 7, Orazzo 6, Russo R. 4,  Fiorillo 2, Di Marino 1, Pisapia, Santucci.
All. Festinese A.; Vice All. Bisogno M.

Basket Mugnano: Cullia 17, De Luca 9, Cotena 6, Sarnataro 6, Civita 5, Pascarelli 3,   Tavassi 2,  Grillo S., Grillo G.

All. Oliva F.